Eucaristia

Domine, non sum dignus ut intres sub tectum meum: sed tantum dic verbo, et sanabitur anima mea

Domine, non sum dignus ut intres sub tectum meum: sed tantum dic verbo, et sanabitur anima mea

Viene affermato nella Evangelii gaudium che l’Eucaristia «non è un premio per i perfetti, ma un generoso rimedio e un alimento per i deboli» (47: 1039). È vero, l’Eucaristia, il Santissimo Sacramento, il Pane del Cielo non è per coloro che si credono perfetti, non è elargito a coloro che si credono arrivati, è dono …

Domine, non sum dignus ut intres sub tectum meum: sed tantum dic verbo, et sanabitur anima mea Leggi altro »

Dio creò l'uomo per avere qualcuno su cui effondere i suoi benefici

Dio creò l’uomo per avere qualcuno su cui effondere i suoi benefici

In principio Dio plasmò Adamo, non perché avesse bisogno dell’uomo, ma per avere qualcuno su cui effondere i suoi benefici. Sant’Ireneo Dio creò l’uomo per avere qualcuno a cui perdonare. Sant’ Ambrogio Dio creò l’uomo «per effondere su di lui i suoi benefici», «per avere qualcuno a cui perdonare». Spesso si tende a pensare sempre …

Dio creò l’uomo per avere qualcuno su cui effondere i suoi benefici Leggi altro »

Torna su