Un classico ogni trenta giorni

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

scheggeriunite@gmail.com

 

Le nostre pubblicazioni

01

Il Diluvio - Parte I

C’è stato un tempo in cui due fra le più grandi e potenti nazioni europee vennero a scontrarsi in una guerra senza precedenti. Quale fra la modernissima Svezia e il vecchio e solido Commonwealth Polacco-Lituano sarà a prevalere? E quale fazione sceglierà Andrea Kmita, trovatosi in mezzo tra tradimenti e lealtà compromesse? Henryk Sienkiewicz racconta una delle grandi storie che rifondarono la Polonia quando ormai da tempo non esisteva più e che gli valsero il Nobel per la letteratura, unica della Trilogia ad essere tradotta in lingua italiana.
02

Il Diluvio - Parte II

C’è stato un tempo in cui due fra le più grandi e potenti nazioni europee vennero a scontrarsi in una guerra senza precedenti. Quale fra la modernissima Svezia e il vecchio e solido Commonwealth Polacco-Lituano sarà a prevalere? E quale fazione sceglierà Andrea Kmita, trovatosi in mezzo tra tradimenti e lealtà compromesse? Henryk Sienkiewicz racconta una delle grandi storie che rifondarono la Polonia quando ormai da tempo non esisteva più e che gli valsero il Nobel per la letteratura, unica della Trilogia ad essere tradotta in lingua italiana.
03

Fingal: I canti di Ossian

Cucullin s’acchetò, colpì lo scudo Di scolte ammonitor; mòssersi tosto I guerrier della notte, e su la piaggia Giacquero gli altri al zufolar del vento. L’ombre de’ morti intanto ivan nuotando Sopra ammontate tenebrose nubi; E per lo cupo silenzio del Lena S’udìano ad or ad or gemer da lungi Le fioche voci e querule di morte.
04

Le notti bianche: seguito da: Le tappe della follia; Il primo amore

Il sognatore di Notti bianche è “un tipo” di una natura particolare, quasi ombra ai margini della realtà, perso nel mondo ideale della sua fervida immaginazione. Non ha mai conosciuto nessuno, non ha amici, non ha mai conosciuto una donna, se non quelle di famiglia. Così perso dentro il suo mondo interiore, il giovane cammina senza meta nelle evanescenti notti pietroburghesi, penosamente solo. Questa solitudine viene spezzata da un incontro improvviso e inaspettato, con un’altra insonne, una donna che il sognatore trae in salvo da un manigoldo, Nasten’ka. Ella porterà in dono al sognatore qualcosa dal valore inestimabile: un rapporto vero, vis a vis, con una persona, e per giunta una donna, reale; e il risveglio dell’amore.
05

La bohême italiana

La Bohême Italiana è il libro che maggiormente Emilio Salgari ha desiderato pubblicare e per cui si è maggiormente speso fino a riuscire a pubblicarlo nel 1909. Si tratterà pure di bohême, ma è una bohême all’italiana. Baudelaire, Valery e Verlaine potranno affogare nell’assenzio il loro cinico spleen cercando di sopravvivere alla vita; l’allegra combriccola torinese ha uno scopo molto più nobile ed è quello di sopravvivere alla fame, cercando, ovviamente, di faticare il meno possibile. Mentre gli annoiati d’oltralpe si gettano sull’oppio per sfuggire alla mancanza di senso di questo mondo marcio e mortale, Ferrol e compagnia sono troppo impegnati a schivare il lavoro e la monotonia organizzando zingarate di ogni tipo, scovando zimarre da portare al Monte d’empietà, mangiando e bevendo ogni volta che sia possibile, il tutto sotto lo sguardo bonario dell’autore, in grado di trasmettere a pieno l’allegria che permeava quelle giornate. Nonostante un lieve tocco di malinconia finale, questo libro pieno di brio e di voglia di vivere è un inno alla giovinezza e alla gioia semplice di chi è rimasto bambino e non vuole saperne di diventare serioso.
06

Uomini e Paraventi

In questi “Sei paraventi, nuovi modelli della fugace vita” io mi propongo dimostrare che, avvenendo all’uomo di torcere al vizio, gli sarebbe più che difficile il raddrizzarsi, quand’egli con perversità d’animo accettasse per buono quel comun detto del basso volgo, che “Per la diritta, non si reggono né uomini né paraventi”.
07

Catechismo Maggiore

Riproduzione integrale del Catechismo Maggiore di Papa san Pio X del 1905. Al catechismo segue una Istruzione sopra le feste del Signore, della Beata Vergine e dei Santi, dal solido valore dottrinale e ascetico e adatto anche alla struttura dell’attuale Anno liturgico. In conclusione viene riprodotta la “Breve storia della religione”, la cui compilazione è stata richiesta dal santo pontefice. In appendice è stato inserito l’Aggiornamento del Catechismo ove sono sono raccolte le Preghiere e formule di uso corrente. Il Catechismo di San Pio X è un documento dal valore perenne, di esempio per l’esposizione dei contenuti dottrinali della fede cattolica.
08

Προσευχητάριον: Manuale di preghiere per i fedeli di rito bizantino

Ristampa del Proseuchetarion curato dal papas Damiano Como (a Piana degli Albanesi, Palermo), sul finire degli anni ’50 del 20° secolo, questo testo presenta le principali preghiere personali e liturgiche del rito bizantino, molte delle quali con testo greco e traduzione italiana a fronte. Lavoro molto importante per l’epoca ma introvabile, viene perciò riproposto attraverso questa ristampa per un motivo esclusivamente storico-didattico. È un testo pensato principalmente per i fedeli di rito bizantino e che nasce con l’intento di «esortare i fedeli a una partecipazione sempre più attiva nella vita liturgica della Chiesa, incoraggiarli e guidarli all’intelligenza e all’amore delle sacre cerimonie», un manuale di preghiere. Il testo ed è diviso in quattro parti. La prima contiene le orazioni di testi greci e adattamenti ricavati da manuali devozionistici occidentali. La seconda contiene le ufficiature liturgiche quotidiane (Mattutino, S. Liturgia, Vespro e Apodhipnon-Compieta. La terza contiene le ufficiature di tutte le domeniche dell’anno e delle feste principali secondo il calendario bizantino. La quarta contiene le ufficiature più comuni per varie circostanze.
09

Catechismo Maggiore: Edizione Tascabile

Riproduzione integrale del Catechismo Maggiore di Papa san Pio X del 1905 edizione Tascabile. Al catechismo segue una Istruzione sopra le feste del Signore, della Beata Vergine e dei Santi, dal solido valore dottrinale e ascetico e adatto anche alla struttura dell’attuale Anno liturgico. In conclusione viene riprodotta la “Breve storia della religione”, la cui compilazione è stata richiesta dal santo pontefice. In appendice è stato inserito l’Aggiornamento del Catechismo ove sono sono raccolte le Preghiere e formule di uso corrente. Il Catechismo di San Pio X è un documento dal valore perenne, di esempio per l’esposizione dei contenuti dottrinali della fede cattolica.

C’è un classico che vorresti vedere ristampato da noi?

Scrivici!

Utilizzando questo form acconsenti allo salvataggio e al trattamento dei tuoi dati da parte di questo sito web

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Privacy Preference Center

Cookies

3. Cookies

Le pagine Internet di Francesco Tosi utilizzano i cookie. I cookie sono file di testo che vengono memorizzati in un sistema informatico tramite un browser Internet.

Molti siti e server Internet utilizzano i cookie. Molti cookie contengono un cosiddetto ID cookie. Un ID cookie è un identificativo univoco del cookie. Consiste in una stringa di caratteri attraverso cui è possibile assegnare pagine Internet e server allo specifico browser Internet in cui è stato memorizzato il cookie. Ciò consente ai siti Internet e ai server visitati di differenziare il singolo browser dei soggetti di test da altri browser Internet che contengono altri cookie. Un browser Internet specifico può essere riconosciuto e identificato utilizzando l’ID cookie univoco.

Attraverso l’uso dei cookie, Francesco Tosi può fornire agli utenti di questo sito Web servizi più user-friendly che non sarebbero possibili senza l’impostazione dei cookie.

Per mezzo di un cookie, le informazioni e le offerte sul nostro sito Web possono essere ottimizzate tenendo conto dell’utente. I cookie ci consentono, come accennato in precedenza, di riconoscere gli utenti del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di rendere più facile per gli utenti di utilizzare il nostro sito web.L’utente del sito Web che utilizza i cookie, ad esempio, non è obbligato a immettere i dati di accesso ogni volta che si accede al sito Web, poiché questo viene acquisito dal sito Web e il cookie viene quindi memorizzato nel sistema informatico dell’utente. Un altro esempio è il cookie di un carrello della spesa in un negozio online. Il negozio online memorizza gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale tramite un cookie.

L’interessato può, in qualsiasi momento, impedire l’impostazione dei cookie attraverso il nostro sito Web mediante l’impostazione corrispondente del browser Internet utilizzato, e può quindi negare in modo permanente l’impostazione dei cookie. Inoltre, i cookie già impostati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser Internet o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser Internet più diffusi. Se la persona interessata disattiva l’impostazione dei cookie nel browser Internet utilizzato, non tutte le funzioni del nostro sito Web possono essere interamente utilizzabili.

Molti siti e server Internet utilizzano i cookie. Molti cookie contengono un cosiddetto ID cookie. Un ID cookie è un identificativo univoco del cookie. Consiste in una stringa di caratteri attraverso cui è possibile assegnare pagine Internet e server allo specifico browser Internet in cui è stato memorizzato il cookie. Ciò consente ai siti Internet e ai server visitati di differenziare il singolo browser dei soggetti di test da altri browser Internet che contengono altri cookie. Un browser Internet specifico può essere riconosciuto e identificato utilizzando l’ID cookie univoco. Attraverso l’uso dei cookie, Francesco Tosi può fornire agli utenti di questo sito Web servizi più user-friendly che non sarebbero possibili senza l’impostazione dei cookie. Per mezzo di un cookie, le informazioni e le offerte sul nostro sito Web possono essere ottimizzate tenendo conto dell’utente. I cookie ci consentono, come accennato in precedenza, di riconoscere gli utenti del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di rendere più facile per gli utenti di utilizzare il nostro sito web.L’utente del sito Web che utilizza i cookie, ad esempio, non è obbligato a immettere i dati di accesso ogni volta che si accede al sito Web, poiché questo viene acquisito dal sito Web e il cookie viene quindi memorizzato nel sistema informatico dell’utente. Un altro esempio è il cookie di un carrello della spesa in un negozio online. Il negozio online memorizza gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale tramite un cookie. L’interessato può, in qualsiasi momento, impedire l’impostazione dei cookie attraverso il nostro sito Web mediante l’impostazione corrispondente del browser Internet utilizzato, e può quindi negare in modo permanente l’impostazione dei cookie. Inoltre, i cookie già impostati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser Internet o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser Internet più diffusi. Se la persona interessata disattiva l’impostazione dei cookie nel browser Internet utilizzato, non tutte le funzioni del nostro sito Web possono essere interamente utilizzabili.

X
Le nostre pubblicazioni