Un classico al mese

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

"Keep me in your memory"
Era un marzo di dieci anni fa, un giovedì mi pare. Io accompagnavo il mio amico Manuel alla fermata del bus, dopo le lezioni al Liceo, senza sapere che quella sarebbe stata l’ultima volta. Il giorno dopo Manuel non venne a scuola, e non ci venne mai più.
L’ultima cosa che abbiamo fatto insieme, a parte sparare cazzate, è stata ascoltare i Linkin Park. Anzi, dopo giorni che io giravo a rompere le palle con la loro musica a palla nel cellulare, si era deciso a farsela passare via bluetooth; così camminando verso la fermata gli ho inviato quelle che secondo me erano le migliori: In The End, Papercut, Faint, Numb, etc.
Quando seppi che se n’era andato, le notti successive le passai ad ascoltare i Linkin Park, il che li rese come un segno di quei giorni. Un po’ come quando si sente un odore particolare e viene alla mente un luogo, una persona, un fatto. Ecco, quando ascolto i Linkin Park, quando sento la voce di Chester, mi viene in mente Manuel.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Share This