Gay Pride: pagliacciata esibizionista finanziata con i soldi pubblici

maxresdefault (1)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Facebook è intasato da “pulsanti arcobaleno” per celebrare quella pagliacciata esibizionista che è il Pride. Vorrei dire a quel branco di pecore entusiaste per questa minchiata che quel degrado umano in cui, oltre a mostrare il sedere, si chiede di negare il diritto dei bambini di crescere con una mamma e un papà, spesso è finanziato dalle giunte comunali con soldi pubblici: i nostri.

Odio il conformismo. Ideologico e patetico.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su reddit

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere aggiornato su tutte le novità su cui stiamo lavorando!

Torna su