Un classico ogni trenta giorni

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

scheggeriunite@gmail.com

Er limbo politico è servito
pè sta su portrona lì seduto
e l’elettori così sò cojonati
da accordi e inciuci travestiti

Imboniti da ‘n cantastorie
toscano e pieno de borie
se dice cristiano, ma de facciata
e la fregatura è bella preparata

Tutto contro la vita e la famija
quella de Nazaret persa ne la via
li cristiani da 80 € abbindolati
a mammona danno culto pecoronati

Er poro cattolico seriale
pè la voja de giustizia sociale
accecato come Giuda antico
Cristo e er credo suo ha vennuto

A 5 stelle, come l’antichi s’è rivorto
pensanno così d’avè tutto risorto
religiosità naturale senza meta
culto de l’omo senza via d’uscita

La domenica se batte er petto
poi uscito finito er precetto
nun vive quello che professa
e la fede sua così fa fessa

Pè quanto tu strilli fratello mio
la Giustizia vera è solo de Dio
e te stai a rimagnà er pomo
lassi Dio e confidi ne l’omo

NeoPasquino

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

X
Poesia CRISTIANI?