peru-854175_1280
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Aria di marzo

E primavera

Che m’incanti il cuore a danzar;

Aria frizzante,

Aria sincera,

Sole che cuoci nel cuoio i miei piè,

Verde che nasce,

Verde che spera,

In una pioggia che gli dia respir;

Aria di campo

E cittadina,

Che già rendi leggero il mio andar;

Aria stregata,

Aria divina,

Che una gioia sobilli nel sen;

Ed il peso del giorno che arriva

Già il tepore lo porta lontan;

Ed il mondo che va alla malora

E che crolla ogni istante un po’ più

Non val certo il gaudio d’un’ora

Di quest’aria che danza con me.

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su reddit

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere aggiornato su tutte le novità su cui stiamo lavorando!

Torna su