Un classico ogni trenta giorni

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

scheggeriunite@gmail.com

O si ama per intero o non si ama. Punto.

Non ci sono vie di mezzo, quando si tratta di amare una persona. L’amore non è un sentimento, non è un sentire, un affetto; è anche queste cose, ma non solo. Amare è un lavoro, un impegno, una fatica, e non smette mai di esserlo. Non ci sono periodi di prova, parentesi, riflessioni. No. Amare è un casino, sempre.

Quando iniziamo a prendere l’amore come un qualcosa che o c’è o non c’è, indipendentemente da quello che facciamo, è allora che l’amore smette di esistere. Amare è una scelta, non un dato di fatto. Si ama per scelta, non perché succede; e questa è una scelta radicale, totale. Non si ama a pezzi o a giorni alterni, ma si ama sempre. Si ama anche quando si odia. Si ama anzi di più quando si odia, perché amare vuol dire prender su di sé la miseria dell’altro, la sua piccolezza, la sua inadeguatezza. 

Si prova una certa “chimica”, ci si sente attratti da una persona, all’inizio. Ma quello può succedere con mille persone. Io la provo con un sacco di persone, ma non vuol dire che tra me e loro ci sia amore. Si tratta soltanto di chimica, per l’appunto, di quella che cioè può essere solo una scintilla. Il fuoco va invece mantenuto vivo, le braci rintuzzate; altrimenti non potrà che spegnersi.

“Le emozioni vanno e vengono come nuvole. L’amore non è solo un sentimento, l’amore dovete dimostrarlo. Amare significa correre il rischio del fallimento, il rischio del tradimento”, si dice nel film To the Wonder, di Terrence Malick. Le emozioni sono evanescenti, non hanno il potere di determinare le nostre scelte a meno che siamo noi a permetterlo. Ragione e Sentimento, dove “e” è congiunzione, non verbo. Ogni giorno ci si deve svegliare e dire: “Io amo questa persona”, o meglio: “Io voglio amare questa persona”. Ogni giorno si deve rinnovare questa scelta come fosse la prima volta.

Nel film Matrix: Revolutions, Neo si trova a parlare con un programma in fuga da Matrix, un indiano di nome Ramachandra che parlando dell’amore dice: “No, è una parola. L’importante è l’interazione che la parola comporta. Vedo che lei è innamorato… sa dirmi cosa darebbe pur di mantenere viva tale interazione?”, e Neo risponde: “Darei tutto!”. È questo tutto che va rinnovato giorno per giorno, minuto per minuto. Non è qualcosa che cade dal cielo, come per grazia divina, ma una cosa che va coltivata e curata consapevolmente.

Quando pensiamo che un amore sia finito, chiediamoci se non sia piuttosto sopito, addormentato; se sotto la cenere sia rimasta la brace, e che cosa possiamo fare per riportarla in superficie. Chiediamoci, come dice il sacerdote in To the Wonder, se questo amore che crediamo morto non sia “forse in attesa di essere trasformato in qualcosa di più alto”.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Privacy Preference Center

Cookies

3. Cookies

Le pagine Internet di Francesco Tosi utilizzano i cookie. I cookie sono file di testo che vengono memorizzati in un sistema informatico tramite un browser Internet.

Molti siti e server Internet utilizzano i cookie. Molti cookie contengono un cosiddetto ID cookie. Un ID cookie è un identificativo univoco del cookie. Consiste in una stringa di caratteri attraverso cui è possibile assegnare pagine Internet e server allo specifico browser Internet in cui è stato memorizzato il cookie. Ciò consente ai siti Internet e ai server visitati di differenziare il singolo browser dei soggetti di test da altri browser Internet che contengono altri cookie. Un browser Internet specifico può essere riconosciuto e identificato utilizzando l’ID cookie univoco.

Attraverso l’uso dei cookie, Francesco Tosi può fornire agli utenti di questo sito Web servizi più user-friendly che non sarebbero possibili senza l’impostazione dei cookie.

Per mezzo di un cookie, le informazioni e le offerte sul nostro sito Web possono essere ottimizzate tenendo conto dell’utente. I cookie ci consentono, come accennato in precedenza, di riconoscere gli utenti del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di rendere più facile per gli utenti di utilizzare il nostro sito web.L’utente del sito Web che utilizza i cookie, ad esempio, non è obbligato a immettere i dati di accesso ogni volta che si accede al sito Web, poiché questo viene acquisito dal sito Web e il cookie viene quindi memorizzato nel sistema informatico dell’utente. Un altro esempio è il cookie di un carrello della spesa in un negozio online. Il negozio online memorizza gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale tramite un cookie.

L’interessato può, in qualsiasi momento, impedire l’impostazione dei cookie attraverso il nostro sito Web mediante l’impostazione corrispondente del browser Internet utilizzato, e può quindi negare in modo permanente l’impostazione dei cookie. Inoltre, i cookie già impostati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser Internet o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser Internet più diffusi. Se la persona interessata disattiva l’impostazione dei cookie nel browser Internet utilizzato, non tutte le funzioni del nostro sito Web possono essere interamente utilizzabili.

Molti siti e server Internet utilizzano i cookie. Molti cookie contengono un cosiddetto ID cookie. Un ID cookie è un identificativo univoco del cookie. Consiste in una stringa di caratteri attraverso cui è possibile assegnare pagine Internet e server allo specifico browser Internet in cui è stato memorizzato il cookie. Ciò consente ai siti Internet e ai server visitati di differenziare il singolo browser dei soggetti di test da altri browser Internet che contengono altri cookie. Un browser Internet specifico può essere riconosciuto e identificato utilizzando l’ID cookie univoco. Attraverso l’uso dei cookie, Francesco Tosi può fornire agli utenti di questo sito Web servizi più user-friendly che non sarebbero possibili senza l’impostazione dei cookie. Per mezzo di un cookie, le informazioni e le offerte sul nostro sito Web possono essere ottimizzate tenendo conto dell’utente. I cookie ci consentono, come accennato in precedenza, di riconoscere gli utenti del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di rendere più facile per gli utenti di utilizzare il nostro sito web.L’utente del sito Web che utilizza i cookie, ad esempio, non è obbligato a immettere i dati di accesso ogni volta che si accede al sito Web, poiché questo viene acquisito dal sito Web e il cookie viene quindi memorizzato nel sistema informatico dell’utente. Un altro esempio è il cookie di un carrello della spesa in un negozio online. Il negozio online memorizza gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale tramite un cookie. L’interessato può, in qualsiasi momento, impedire l’impostazione dei cookie attraverso il nostro sito Web mediante l’impostazione corrispondente del browser Internet utilizzato, e può quindi negare in modo permanente l’impostazione dei cookie. Inoltre, i cookie già impostati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser Internet o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser Internet più diffusi. Se la persona interessata disattiva l’impostazione dei cookie nel browser Internet utilizzato, non tutte le funzioni del nostro sito Web possono essere interamente utilizzabili.

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

X
Il Polemarco Amare è una parola